About Me

About Me

Marco Zanone

Mi chiamo Marco Zanone, abito a Ronco Biellese in provincia di Biella e ho 24 anni; sono un arrampicatore e un filmmaker.
Le mie più grandi passioni, l’arrampicata e la fotografia, sono nate insieme nel 2010, anno in cui ho iniziato ad arrampicare.
Ho cominciato ad usare la macchina fotografica nello stesso momento in cui ho indossato il mio primo paio di scarpette. All’inizio avere una piccola macchina fotografica con me era un modo per ricordare le mie avventure, ma ben presto ho iniziato a sperimentare “ Il video “, che è stato ancora più intrigante perché aggiungere movimento ad una azione, che risulta statica in una foto, ha aperto la mia mente ad un nuovo modo di “raccontare una storia”.
Ho frequentato la Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti a Milano, conseguendo a luglio 2018, dopo un percorso di tre anni, la qualifica di operatore di ripresa (cameraman) e direttore della fotografia.
Nonostante gli studi fossero molto impegnativi, sono riuscito a portare avanti la mia passione per l’arrampicata, cercando di tenermi sempre in forma e di viaggiare il più possibile, perché sono consapevole che il mio percorso umano e lavorativo passa da entrambe le mie passioni: la fotografia e l’arrampicata, due cose che risultano per me essere inscindibili.
Sono disposto a tutto per inseguire le mie passioni: viaggiare è una parte fondamentale dei miei lavori, perché è uno dei doveri, ma anche un privilegio, del buon fotografo/filmmaker.

Marco Zanone

Climber and Professional Outdoor Filmmaker.
I attended a 3 years film school in Milan called Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti and I graduated in July 2018.
The passion for climbing began along with the one of taking pictures, in fact as I wore a pair of climbing shoes for the first time I also start using a camera.
At the beginning having a small camera with me was just a way to remember my adventures, but then I started to be more curious and I bought my first professional camera to experience by myself different techniques and after a lot of time I learnt about how many deatils you need to consider, even behind a simple picture. The video has been even more challeging for me, adding motion to an action, that was freezed on a picture, it opened my mind to a completly new way to tell a story.
Specialized on outdoor contents.